Tre cittadini ucraini, sono stati arrestati dalla Squadra mobile e dai finanzieri della Sezione operativa navale di Crotone con l'accusa di essere gli scafisti

Tre cittadini ucraini, sono stati arrestati dalla Squadra mobile e dai finanzieri della Sezione operativa navale di Crotone con l'accusa di essere gli scafisti

 

24.08.2016-15:46

"Tre cittadini ucraini, fonte Ansa, sono stati arrestati dalla Squadra mobile e dai finanzieri della Sezione operativa navale di Crotone con l'accusa di essere gli scafisti di un veliero bialbero di 12 metri con 47 migranti a bordo arrivato nella serata di ieri dopo essere stato intercettato e soccorso in acque internazionali nel tratto di mare antistante le coste calabresi da una motovedetta della Guardia costiera di Gallipoli.

I tre Serhii Ponomarenko, di 34 anni, Sviatoslav Barashev (23) e Oleksandr Velychko (26) sono accusati di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

Ai tre sono è stata trovata documentazione attestante l'abilitazione alla conduzione di natanti e la riconducibilità a loro del veliero.
Ponomarenko, inoltre, è stato segnalato dall'equipaggio della motovedetta della Capitaneria di porto come colui che er al governo dell'imbarcazione al momento del soccorso".

Cerca nel sito