Torino, una ventina di compro oro nel mirino della Procura della Repubblica, tra il 2013 e il 2014 nell'ambito di una indagine finalizzata al contrasto di attività illecite di ricettazione e riciclaggio.

Torino, una ventina di compro oro nel mirino della Procura della Repubblica, tra il 2013 e il 2014 nell'ambito di una indagine finalizzata al contrasto di attività illecite di ricettazione e riciclaggio.

-15 08 2016- ore 16:54

"Beni, mobili e immobili, per circa 3 milioni di euro, fonte Ansa, sono stati confiscati dalla polizia giudiziaria della Procura di Torino.

Il provvedimento è stato disposto dal procuratore aggiunto Alberto Perduca e dal sostituto procuratore Vito Sandro Destito nei confronti del titolare di una ventina di compro oro chiusi tra il 2013 e il 2014 nell'ambito di una indagine finalizzata al contrasto di attività illecite di ricettazione e riciclaggio.

In particolare, sono stati confiscati vari immobili - alloggi, negozi, opifici e autorimesse - tra Torino, Roma e Finale Ligure, nonché autovetture, quote societarie, conti correnti e oggetti preziosi per centinaia di migliaia di euro".

Cerca nel sito