Terrore a Monaco di Baviera. Più di una persona, forse tre secondo alcuni testimoni, hanno sparato nel McDonald's, nove o dieci morti

Terrore a Monaco di Baviera. Più di una persona, forse tre secondo alcuni testimoni, hanno sparato nel McDonald's, nove o dieci morti

 

 

-22 07 2016-"Terrore a Monaco di Baviera. Più di una persona, forse tre secondo alcuni testimoni, hanno sparato nel McDonald's di un affollatissimo centro commerciale Olympia in una zona residenziale della capitale della Baviera.

Il GSG9, le teste di cuoio della Polizia tedesca, sono a Monaco dove è in corso la caccia all'uomo ai tre attentatori del centro commerciale.

Le immagini della capitale bavarese trasmesse dalle tv all news mostrano una città bloccata e nel panico. Lunghissime le code in entrata in città.

In un comunicato ufficiale la polizia di Monaco ha dichiarato una "grave situazione terroristica".

Uno dei killer in azione a Monaco avrebbe preso di mira i bambini che si trovavano all'interno del McDonald's dove sembra sia iniziata la sparatoria.

Lo riporta uno dei testimoni oculari citati dalla Cnn.

Il numero dei morti nell'attentato di Monaco è salito a otto: lo ha riferito il portavoce della Polizia Peter Beck all'Associated Press. Si parla anche di 'numerosi feriti'

 

Secondo testimoni oculari, gli autori della sparatoria imbracciavano "fucili" e hanno sparato a caso sui passanti nel centro commerciale Olympia.

Lo riferisce la tv bavarese BR, aggiungendo che le motivazioni dell'attacco sono ancora oscure.

Sono stati decine gli spari nel ristorante fastfood del centro commerciale di Monaco.

Le esplosioni si sentono chiaramente in un video amatoriale che è stato trasmesso dalle tv all news tedesche, in cui si vede la gente in fuga.

Scene di panico nella zona pedonale, fonte Ansa, vicina al centro commerciale. La gente è scappata via urlando e piangendo mentre la polizia arrivava con 'armi lunghe'.

"Non lasciate le vostre case". E' il contenuto di un messaggio che è stato mandato agli smartphone dei cittadini di Monaco dopo l'attentato, in cui si spiega che è in corso "una operazione speciale per l'attacco".".

Cerca nel sito