Tanti applausi per le ginnaste Restart al saggio di fine anno

Tanti applausi per le ginnaste Restart al saggio di fine anno

18.06.2018  9:00 - 

Elio Cotronei release - 

Un pubblico caloroso e numeroso (circa 2000 persone) ha fatto da degna cornice al tradizionale saggio di fine anno di Restart, la società di ginnastica ritmica presieduta dalla prof.ssa Marilena D’Arrigo. Lo spettacolo si è svolto al PalaPentimele di Reggio Calabria, dove le 160 ginnaste (di età compresa fra i 3 e i 20 anni) del team reggino, coordinate da un nutrito “pool” di istruttrici e collaboratrici, si sono esibite fra gli scroscianti e convinti applausi della gente.

È stato una sorta di saluto finale al culmine di una stagione agonistica che Restart ha condotto a livelli eccelsi, dominando in Calabria e primeggiando anche in ambito nazionale, con l’apice di due medaglie d’oro, una di argento e una di bronzo ottenute alle finali tricolori Csi di Lignano Sabbiadoro.

Il saggio, presentato anche quest’anno dall’ottima Marilena Alescio, è stato articolato in due momenti distinti e separati. La prima parte con esercizi vari altamente tecnici, anche combinati, eseguiti con tutti gli attrezzi della disciplina (cerchio, palla, nastro, clavette, fune), in un turbinio di scambi, collaborazioni e difficoltà di corpo e d’attrezzo che hanno tenuto i presenti col fiato sospeso. Ad esibirsi in questo frangente anche le piccole agoniste del corso di danza classica e le allieve del corso di gymnart.

Nella seconda parte, invece, spazio all’aspetto prettamente coreografico e alla fantasia del team Restart. Il tema proposto è stato quello del gioco, con una suggestiva riproposizione dei giochi, dai più antichi ”Shangai”, “Monopoli”, “Barbie”, Scarabeo”, “Forza 4”, “Pacman”, “Tetris” e “Super Mario” ai più moderni “Puzzle Bubble”, “Tomb Rider” e “Candy Crush”, con cambi di costume frenetici ad accompagnare le leggiadre esibizioni delle ginnaste. Il tutto in un mix di musica, entusiasmo e allegria.

Nel mezzo Paolo Cicciù, presidente provinciale del Csi, ha premiato le 12 ginnaste che si sono fatte onore a Lignano Sabbiadoro: le medagliate Francesca Spanti (due ori e un argento nella categoria “Senior large”), Noemi Bevilacqua, Giulia Fascì, Martina Guida, Alice Malara e Vanessa Votano (bronzo nella “3^ categoria super” a squadre) e le piazzate Sabrina Barreca, Martina Caridi, Aurora Iaria, Rebecca Versace (4° posto nella “3^ categoria Small” a squadre), Maria Sinicropi (5° posto nella categoria “Senior Large”) e Antonella Moro (6° posto nella categoria “Ragazze super”). Premiato anche lo staff al completo di istruttrici Restart composto da Ylenia Albanese, Valeria Federico, Giulia Cugliandro, Valeria Cannizzaro, Sara Lamberti, Francesca Spanti, Maria Ferrato, Maria Sinicropi, Marta D’Arrigo, Maria Pia Nava, Noemi Crupi e l’insegnante di danza classica Nella Ruscica.

Gran finale con i “bans” dell’estate, il girotondo dell’allegria e un girotondo originale a terra.

Le “fatiche” per le giovani atlete reggine non sono ancora terminate. Prima delle meritate vacanze, dal 22 al 30 giugno saranno impegnate a Rimini alle finali nazionale Gpt.

 

Cerca nel sito