Serie A: Genoa Inter 2-0 . Nerazzurri ko: sfortunata autorete di Ranocchia alla fine del primo tempo e raddoppio di Pandev al 59'

 Serie A: Genoa Inter 2-0 . Nerazzurri ko: sfortunata autorete di Ranocchia alla fine del primo tempo e raddoppio di Pandev al 59'

17 febbraio 2018    23:15

Posted by Domenico Salvatore-

Genoa batte Inter 2-0 in un anticipo della 25/a giornata del campionato di serie A, giocato a Genova. LA CRONACA

Priva di Icardi e Perisic, l'Inter incassa sul campo del Genoa la terza sconfitta stagionale nell'ultimo anticipo della 25/a giornata di serie A. Un 2-0 firmato da Ranocchia (autorete) e Pandev, che rende effettivo il sorpasso della Roma al terzo posto. I nerazzurri rischiano di essere superati anche dalla Lazio, che ospitano lunedì il Verona, mentre i rossoblù festeggiano la terza vittoria consecutiva dopo quelle su Lazio e Chievo. Il risultato si sblocca al 45' con un'autorete incredibile: Skriniar ribatte al volo un cross dalla sinistra, la palla colpisce su un ginocchio Ranocchia, che era rivolto verso la sua porta, e finisce in rete alle spalle dell'impotente Handanovic. Non esaltante la risposta nerazzurra che preme ma il Genoa scatta spesso in contropiede e Pandev è sempre in agguato. E' proprio l'ex ad affondare definitivamente la squadra di Spalletti, quando al 14' stoppa in area un tiro di Laxalt, si gira e batte a colpo sicuro Handanovic. L'ingresso nel finale di Rafinha e Brozovic cambia poco.


Pandev, vittoria meritata ma non dobbiamo fermarci - "Abbiamo fatto un grande secondo tempo. L'abbiamo preparata bene, abbiamo dato il massimo e la vittoria è meritata. Davanti alla nostra gente era fondamentale vincere dopo i bei successi in trasferta". Le parole dell'attaccante del Genoa Goran Pandev, ex interista, dopo il successo rossoblù sui nerazzurri. "Dobbiamo ringraziare tutti Ballardini, da quando è arrivato ci siamo guardati negli occhi perché quello di prima non era il vero Genoa. Siamo contenti ma non dobbiamo fermarci qui perché mancano ancora molte gare - ha aggiunto il montenegrino -. A me il tecnico ha dato continuità, mi ha fatto sentire importante e lo ringrazio. Ringrazierò sempre anche l'Inter, che è la squadra che mi ha fatto vincere tutto. Resta una grande squadra e le auguro di andare in Champions", ha concluso Pandev.

La sintesi
Fine del secondo tempo: Genoa nella propria trequarti dopo il raddoppio, assedio Inter nel finale.
2-0: al 59' raddoppia il Genoa, Pandev controlla una palla difficile in area e con un diagonale preciso insacca.
Fine del primo tempo: prima frazione a ritmi alti, Genoa propositivo, Inter pericolosa in contropiede.
1-0: al 45' pasticcio della difesa nerazzura, Skriniar rinvia ma la palla carambola su Ranocchia e finisce in rete.

Le formazioni.
Genoa: Perin; Rossettini, Spolli, Zukanovic; Bessa, Rosi, Bertolacci, Hiljemark, Laxalt; Galabinov, Pandev.

Inter: Handanovic, Cancelo, Ranocchia, Skriniar, D'Ambrosio, Vecino, Gagliardini, Candreva, Borja Valero, Karamoh, Eder.

Ausilio "Spalletti ha voluto dare un segnale"  - "E' ora di finirla di parlare di mercato ed è giusto ora dare i giusti meriti a una squadra che sta facendo bene. Al momento i punti sono sufficienti per entrare in Champions e dobbiamo continuare così. I panni in casa Inter sono pulitissimi, Spalletti ha voluto dare un segnale sul valore della squadra e dei suoi giocatori". Lo ha detto il ds dell'Inter, Piero Ausilio, prima della partita dei nerazzurri col Genoa a Marassi. "La prossima settimana dovrebbe essere quella del rientro di Icardi - ha aggiunto -. Sta lavorando molto ma non abbiamo voluto correre rischi. Clausola raddoppiata per lui? Non ci sono problemi, il contratto è stato rinnovato da poco ma c'è il piacere reciproco di proseguire insieme e, quando sarà il momento di fare qualcosa, la faremo senza farlo sapere a nessuno". Fonte Ansa

Cerca nel sito