Real Madrid Liverpool 3-1, 13/ma Champions per gli spagnoli Gol in rovesciata del gallese ed errori n.1 Liverpool, ed è 3-1

Real Madrid Liverpool 3-1, 13/ma Champions per gli spagnoli Gol in rovesciata del gallese ed errori n.1 Liverpool, ed è 3-1

27 maggio 2018    06:05

Posted by Domenico Salvatore-

La Champions League resta a Madrid. La formazione allenata da Zinedine Zidane ha vinto il trofeo per la terza stagione di fila battendo 3-1 il Liverpool nella finale giocata a Kiev. Il francese è il primo tecnico ad aggiudicarsela per tre anni di fila, per il club madrileno si tratta della 13/a Coppa Campioni/Champions. La partita, con i gol - tutti nella ripresa - del vantaggio madridista di Benzema ed il pari di Manè, quindi la doppietta di Gareth Bale entrato dalla panchina, è stata caratterizzata da alcuni episodi decisivi. Prima di tutto l'infortunio di Salah, uscito al 30' del primo tempo per un problema alla spalla sinistra. L'egiziano è uscito in lacrime ed il Liverpool ha faticato a riprendersi. Poi la spettacolare rovesciata di Bale per il 2-1. Ma soprattutto il portiere Loris Karius passerà alla storia per le due papere clamorose. Prima ha rinviato sui piedi di Benzema la palla dell'1-0. Poi ha 'bucato' l'intervento su un tiro centrale di Benzema. Ed anche lui ha finito la partita in lacrime. LA FESTA DEL REAL IN CAMPO FOTO

-ALBO D'ORO. Le tre coppe di Zidane. Salah ko, Klopp: 'infortunio serio'. Ronaldo, è stato bello stare qui La 

Gelo Ronaldo: è stato bello stare nel Real Madrid 

Zidane, segreto Real? Talento e lavoro  - "Talento e lavoro, questa squadra è così". Zinedine Zidane, raggiunto in campo dai microfoni Mediaset durante i festeggiamenti per il successo del Real Madrid nella finale di Champions contro il Liverpool, ha commentato la prestazione della propria squadra. "Non importa quello che fa l'uno o l'altro - ha aggiunto l'allenatore francese, alla terza vittoria di fila in Champions - ma il lavoro di tutto l'anno. Le tre coppe sono tutte belle, ma l'ultima lo è sempre di più". "Meglio come allenatore o come giocatore? Come giocatore" ha concluso Zidane

Champions: Real Madrid vince la 13/a coppa, la terza consecutiva FOTO

I FATTI SALIENTI 

 La finale di Champions League ha perso Mohamed Salah al 30' del primo tempo a causa di un infortunio alla spalla sinistra. L'attaccante del Liverpool ha lasciato in campo in lacrime, visibilmente dolorante. Salah era rimasto vittima tre minuti prima di un duro contrasto di gioco con Sergio Ramos, difensore del Real Madrid. Il campione egiziano ha provato a rimanere in campo, ma poi ha dovuto arrendersi ed è uscito piangendo con il compagno, e amico, Manè che cercava di consolarlo. Al suo posto Lallana. Cinque minuti dopo Salah, è uscito in lacrime anche Carvajal del Real, per un problema muscolare. Al suo posto Nacho.

51' - Karius regala palla a Benzema che approfitta della papera del portiere del Liverpool e porta avanti il Real al 51'

55' - Manè riapre il match con un gran gol di rapina in area su calcio d'angolo 

64' - gol in rovesciata di Bale al 64'. Gallese era entrato da tre minuti al posto di Isco

 83'Bale firma una doppietta con una bomba da 40 metri su cui Karius interviene goffamente

Cerca nel sito