Palizzi, proseguono gli appuntamenti del Paleariza 2016

Palizzi, proseguono gli appuntamenti del Paleariza 2016

18.08.2016   8:30 - 

di Francesca Martino - 

 

O chorèa crunni ta krumata tu Chorìu – L’aria suona i suoni dell’Area – è il titolo che in questa edizione sta accompagnando il Festival Paleariza 2016.

 

Con quindici serate in programma e con oltre 6.000 visitatori sul sito ufficiale, il Festival Paleariza sta facendo risuonare in tutti i borghi della Calabria Greca la musica del mondo in un susseguirsi di altri importanti appuntamenti: dai trekking, che accompagnano alcune tappe del festival, agli eventi culturali del Parco culturale della Calabria Greca fino agli appuntamenti con la Condotta Sloow Food Reggio Calabria Area Grecanica, che ha affiancato ad alcune tappe i Laboratori del Gusto per riscoprire, insieme alle comunità dei luoghi, le ricette dimenticate dei cibi della tradizione grecanica.

 

Questa sera 18 agosto l’appuntamento è a Palizzi con i coinvolgenti Beddi – Musicanti di Sicilia; venerdì 19 a Roghudi Vecchio con Mimmo Morello, Fulvio Cama e Diego Pizzimenti; sabato 20 gran finale con un cambio programma.

 

Dopo la rinuncia di Carlos Nùñez per motivi tecnici (indisponibilità di voli aerei per la data del concerto) sarà laKocani Orkestar a chiudere i concerti del Paleariza 2016. La Kocani Orkestar è una spettacolare fanfara che ha saputo tradurre in uno spettacolo pirotecnico le melodie tradizionali dei Balcani. 

 

Il sound è quello tipico, portato al successo da Goran Bregovic, con un pizzico d’istrionismo in più e contaminazioni varie. Si esibirà anche il trombettista Naat Veliov, un vero grande leader nel panorama musicale internazionale. In Italia vantano collaborazioni prestigiose con Vinicio Capossela, Paolo Rossi, Modena City Ramblers.

 

Maggiori informazioni al sito www.paleariza.it.

Cerca nel sito