Napoli, lotta alla camorra/ Ma gli esattori del raket delle estorsioni, sono sempre più 'scugnizzi'?

 Napoli, lotta alla camorra/ Ma gli esattori del raket delle estorsioni, sono sempre più 'scugnizzi'?

-04 08 2016-"Esattori" del clan sempre più giovani e duri a Napoli. Ha 18 anni, fonte Ansa, l'ultimo arrestato del clan Lo Russo.

Un ingaggio, quello tra giovanissimi, che secondo i Carabinieri potrebbe essere dettato dalle inchieste giudiziarie, che hanno portato in carcere diversi esponenti di spicco del gruppo, come dalle difficoltà economiche dovute alla diminuzione degli introiti per la pesante perdita di affiliati.
Il neo 18enne - compiuti tre mesi fa - esattore, Alessandro Festa, aveva preso di mira in particolar modo i titolari di strutture ricettive dell'area di Marianella.

Modi eclatanti, quelli messi in atto, per far capire a tutti che il clan era ancora forte. I soldi erano stati chiesti all'imprenditore "per i carcerati di Miano".

Qualche ora dopo però ha trovato ad attenderlo i carabinieri di Marianella e del nucleo operativo della compagnia Vomero che l'hanno arrestato per estorsione aggravata dal metodo mafioso.

 

  Compagnia dei Carabinieri di Napoli-'Vomero', cap. Giovanni Ruggiu

Cerca nel sito