Spagna soffre ma poi passa 1-0. La Var annulla un gol dell'Iran Russia 2018. Decide al 54' un gol di Diego Costa.

  Spagna soffre ma poi passa 1-0. La Var annulla un gol dell'Iran Russia 2018.  Decide al 54' un gol di Diego Costa.

2o giugno 2018     21:55

Posted by Domenico Salvatore-

 Al 54' un gol di Diego Costa porta in vantaggio la Spagna

 

COSI' ALLA VIGILIA
La Spagna è attesa dalla possibilità di mettere a segno un mezzo match-point , a Kazan, contro l'Iran, l'unica Nazionale che ha fatto bottino pieno nella prima tornata di partite valide per il Gruppo B. Se dovessero vincere, gli spagnoli compiranno il più classico dei sorpassi sulla squadra di Queiroz che all'esordio ha piegato il Marocco nel finale, prendendosi la vetta del girone, e che  è attesa a un proibitivo bis contro una delle Nazionali favorite nel Mondiale. Un intero popolo farà il tifo per la Nazionale, a Teheran - per un paio d'ore - il tempo e la vita si fermeranno.

Tutti a tifare Iran e a spingere la squadra verso il miraggio di un successo che appare impossibile, come lo era quello contro i marocchini. Ma il calcio è pieno di sorprese, così come a volte è cinico e crudele nelle conferme dei valori tecnici complessivi. Forse anche per questo, nella conferenza stampa odierna, il ct spagnolo Fernando Hierro ha tenuto a precisare - dopo i complimenti piovuti sulla 'Roja' per la prestazione contro i campioni d'Europa in carica del Portogallo - che "la partita d'esordio deve essere assolutamente dimenticata", perché altrimenti "la Spagna rischia". "Non possiamo vivere su quello che abbiamo fatto - le parole del ct delle 'Furie rosse' - malgrado la buona prestazione. Conosciamo bene le capacità del ct Queiroz, ha fatto un lavoro fantastico negli ultimi sette anni alla guida dell'Iran: ha per le mani una formazione solida, che si sa adattare e che ha segnato 37 gol nelle ultime 19 partite".

A sentire Hierro, e alla luce degli efficaci 'catenacci' esibiti nella prima tornata di incontri dalle cosiddette 'piccole' contro le sedicenti 'grandi', non sarà una partita facile. Scardinare il probabile muro difensivo della squadra asiatica può diventare complicato. "L'Iran - aggiunge il ct spagnolo - è una squadra con le idee chiare, molto fisica e con un buon possesso palla. Dovremo essere bravi, attenti e compatti, per trovare la via del successo".Fonte Ansa

Cerca nel sito