Melito P.S. e Gioia Tauro - I Carabinieri intervengono

29.07.2016  9:20   

28 luglio 2016, in Melito di Porto Salvo (RC), i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto PANGALLO Antonio, di anni 40 da Melito di Porto Salvo, già noto alle FF.OO.. Nel dettaglio, è stato accertato che il prefato, presso il circolo ricreativo di cui è presidente, ha realizzato un allaccio diretto alla rete elettrica, cagionando un danno alla società erogatrice stimato in € 14.000,00 circa. Nel medesimo contesto, veniva deferito in stato di libertà T.S., di anni 64 da Melito di Porto Salvo, quale intestatario del contratto di fornitura di energia elettrica attivo presso quel locale. L’arrestato è stato posto agli arresti domiciliari, come disposto dall’A.G..

 

 

28 luglio 2016, in Gioia Tauro (RC), i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto BEVILACQUA Giovanna, di anni 48 da Gioia Tauro, in atto sottoposta alla misura degli arresti domiciliari. La predetta è ritenuta responsabile del reato di evasione, poiché sorpresa in un appartamento adiacente a quello in cui doveva espiare la pena, in violazione della misura cui era sottoposta. L’arrestata è stata tradotta presso il proprio domicilio e posta nuovamente agli arresti domiciliari, come disposto dall’A.G..

 

 

29 luglio 2016, in Gioia Tauro (RC), i Carabinieri della locale Stazione, hanno tratto in arresto MOLE’ Girolamo, di anni 53 da Gioia Tauro, in atto sottoposto alla Misura di Prevenzione della Sorveglianza Speciale di P.S.. Il predetto è ritenuto responsabile della violazione degli obblighi imposti dalla citata Misura di Prevenzione, poiché sorpreso a dialogare, sulla pubblica via, in palese violazione dei suddetti obblighi. L’arrestato, su disposizione dell’A.G., è stato tradotto presso il proprio domicilio.

 

 

 

Cerca nel sito