La Vis batte Catanzaro e rimane in scia a Lamezia

La Vis batte Catanzaro e rimane in scia a Lamezia

26.02.2018  8:50 -

ELIO COTRONEI RELEASE - 

 

 

Nessun problema per la Barbecue Vis Reggio Calabria che supera agevolmente la Virtus Catanzaro e consolida il secondo posto in classifica, a due sole lunghezze dalla capolista Lamezia.

Match già in ghiaccio dopo il primo quarto chiuso sul +20 (32-12), con Skurdauskas, Lobasso e Warwick che martellano con continuità la retina avversaria senza sbagliare nulla in fase offensiva. Il vantaggio cresce progressivamente fino al 30’ quando i padroni di casa, privi ieri degli infortunati Barrile e Soldatesca, doppiano gli ospiti (80-40).

Nell’ultima frazione coach Polimeni dà ampio spazio a tutti gli under del roster, con capitan Rizzieri, al rientro, unico senior in campo a fare da chioccia ai vari Spasojevic, Fazzari e Martino. Esordio assoluto per Benedetto Mallamaci, classe 2001, prodotto del settore giovanile bianco/amaranto. 

Questo il tabellino del match:

Barbecue Vis Reggio Calabria – Virtus Catanzaro 101-71

(32-12, 59-21, 80-40)

Barbecue Vis Reggio Calabria: Viglianisi, Spasojevic 11, Warwick 19, Skurdauskas 26, Lobasso 21, Rizzieri 15, Neri, Fazzari 3, Martino 4, Mallamaci 2. Allenatore: Polimeni. Assistenti: D’Arrigo e Nusco.

Virtus Catanzaro:  Klacar 12, Pallone 15, Angotti 7, Citraro, Scala 8, Commisso 13, Ferragina 8, Naccarato 3, Vitale, Farenza, Contartese 4, Urzino 1. Allenatore: Ceroni.

Arbitri: Politi e Cristarella.

UFFICIO STAMPA VIS  

Cerca nel sito