Il nuovo corso cinese, via Roberto Mancini, arriva l'ex allenatore dell'Ajax Frank De Boer?

Il nuovo corso cinese, via Roberto Mancini, arriva l'ex allenatore dell'Ajax Frank De Boer?

08 08 2016-"Il contratto tra Roberto Mancini e l'Inter è stato risolto. E' ufficiale: il 'Mancio' non è più l'allenatore dei nerazzurri.

Al suo posto arriverà l'ex allenatore dell'Ajax Frank De Boer, a cui verrà proposto un triennale da 1,5 milioni a stagione. La notizia ha trovato conferma in ambienti vicini a Mancini che, secondo quanto si apprende, è "molto dispiaciuto".

Il tecnico, come confermato dal suo entourage la scorsa notte, ha firmato la risoluzione consensuale del contratto con i nerazzurri.

Nel comunicato ufficiale apparso sul sito dell'Inter, il club "ringrazia il tecnico per il lavoro svolto".

"F.C. Internazionale Milano - si legge nella nota del club - comunica di aver trovato l'accordo per la risoluzione consensuale del contratto con l'allenatore Roberto Mancini. La società desidera ringraziare Roberto per il lavoro svolto da quando ha accettato l'incarico nel novembre 2014".

Il club ha quindi rimarcato la qualità del lavoro di Mancini: "Nella scorsa stagione la squadra è stata in testa alla Serie A fino alla sosta invernale - aggiunge il comunicato -, terminando il campionato al quarto posto e qualificandosi direttamente alla fase a gironi della Uefa Europa League.

Desideriamo ringraziare Roberto per l'impegno e la professionalità dimostrate nei confronti del Club negli ultimi 20 mesi di lavoro".

Ambienti vicini a Mancini riferiscono all'Ansa che il tecnico è molto dispiaciuto per l'epilogo della vicenda".

Mancini oggi non dirigerà l'allenamento alla Pinetina, mentre De Boer nelle prossime ore sarà a Milano per mettere la firma sul contratto.

Alla base del divorzio contrasti insanabili con la proprietà e in particolare con il presidente Erick Thohir, legati a visioni differenti del mercato e al rinnovo del contratto di Mancini.

Nei giorni scorsi i vertici nerazzurri avrebbero quindi contattato De Boer, reduce dallo scudetto perso all'ultima giornata con l'Ajax, trovandone l'assoluta disponibilità.

Mancini percepirà una buonuscita tra i 2 e i 2,5 milioni di euro. Finisce qui la sua seconda esperienza all'Inter dopo una stagione e mezzo: era subentrato a Mazzarri il 14 novembre 2014".

 

Cerca nel sito