I colloqui con Erdogan sono stati costruttivi e importanti per le relazioni bilaterali. La Russia e la Turchia condividono una posizione comune sulla lotta al terrorismo. Così il presidente russo Vladimir Putin in conferenza stampa

I colloqui con Erdogan sono stati costruttivi e importanti per le relazioni bilaterali. La Russia e la Turchia condividono una posizione comune sulla lotta al terrorismo. Così il presidente russo Vladimir Putin in conferenza stampa

-09 08 2016-"I colloqui con Erdogan, fonte Ansa, sono stati costruttivi e importanti per le relazioni bilaterali. La Russia e la Turchia condividono una posizione comune sulla lotta al terrorismo. Così il presidente russo Vladimir Putin in conferenza stampa con Erdogan.

L'atmosfera fra le delegazioni turche e russe è definita "molto positiva" dopo l'incontro fra Vladimir Putin e Recep Tayyp Erdogan. Lo riporta un alto funzionario turco citato da CNN Turk.

I negoziati ora proseguono nel 'formato esteso' presso la sala ovale del Palazzo di Costantino a San Pietroburgo. Nella delegazione russa figurano il ministro degli Esteri Serghiei Lavrov, l'assistente presidenziale Yuri Ushakov, il boss di Gazprom Alexei Miller, il ministro dell'Energia Alexander Novak. 

Russia e Turchia vogliono ripristinare la "normalità delle relazioni" tra di loro: lo annunciano il presidente russo Vladimir Putin e il leader turco Erdogan in una conferenza stampa a San Pietroburgo.

Putin a Erdogan, noi contro ogni tentativo di golpe - "Sono stato uno dei primi a telefonarle per esprimere il mio sostegno dopo il tentativo di colpo di Stato.

 

Lo voglio ribadire: è una posizione di principio, noi siamo contrari a ogni stravolgimento illegale dell'ordine costituzionale". Così Vladimir Putin in apertura di colloqui con l'omologo turco Recep Tayyip Erdogan. "Spero - ha aggiunto - che sotto la sua guida la Turchia risolva i problemi attuali".

"La sua visita - ha aggiunto Putin - avviene nonostante la difficile situazione politica in Turchia e dimostra che tutti noi vogliamo riprendere il dialogo e normalizzare le relazioni nell'interesse dei popoli turco e russo".

"Oggi - ha sottolineato il presidente russo - avremo l'opportunità di parlare a fondo dei nostri rapporti bilaterali, inclusa la ripresa dei nostri rapporti commerciali ed economici, e la cooperazione nella lotta al terrorismo".

La Russia rimuoverà gradualmente le sanzioni verso la Turchia. Lo ha annunciato il presidente russo Vladimir Putin dopo l'incontro a San Pietroburgo con il leader turco Erdogan".

 

Cerca nel sito