Francia batte Croazia 4-2 ed è Campione del Mondo. Transalpini conquistano la seconda stella dopo quella del 1998 con Zidane

 Francia batte Croazia 4-2 ed è Campione del Mondo. Transalpini conquistano la seconda stella dopo quella del 1998 con Zidane

15 luglio 2018   19:09

Posted by Domenico Salvatore-

Francia batte Croazia 4-2 ed è campione del Mondo. I transalpini conquistano la seconda stella dopo quella del 1998 con Zidane

I GOL

GOL! Al 69' clamoroso errore del portiere francese LLoris, Mandzukic ne approfitta e accorcia per la Croazia

GOL! Ancora Francia in gol, e la nazionale di Deschamps è sul 4-1 sulla Croazia nella finale del Mondiale. Il gol al 20' del secondo tempo di Mbapp', con un gran tiro da fuori

GOL! La Francia allunga sulla Croazia, nella finale dei Mondiali. Il gol del 3-1 e' stato segnato da Pogba al 14' del secondo tempo

Invasione di campo pacifica, durante la finale della Coppa del mondo. Al 7' del secondo tempo quattro persone sono entrati in campo separatamente e sono state immediatamente bloccate dalle forze dell'ordine. La partita si è bloccata per pochi istanti, poi l'arbitro ha fatto riprendere il gioco. Il gruppo delle 'Pussy Riot' ha rivendicato l'invasione


GOL! La Francia torna in vantaggio sulla Croazia nella finale del Mondiale, al 38' del primo tempo, e lo fa con un rigore assegnato grazie alla Var. Griezmann ha segnato il gol del 2-1 dal dischetto, dopo un fallo di mano di Perisic per il quale l'arbitro argentino Pitana ha deciso di rivedere l'azione al video, per poi assegnare il penalty

GOL! La Croazia in gol per l'1-1 al 28' del primo tempo. Dopo l'autogol di Mandzukic, in gol per la nazionale croata Perisic

GOL! Al 18' del primo tempo, su punizione di Griezmann, autogol di testa di Mandzukic. Francia in vantaggio

Pronti via, la finale è cominciata


LE FORMAZIONI

Nessuna sorpresa relativamente alle formazioni Tra i Bleus il tecnico Didier Deschamps conferma tutti, schierando davanti a Lloris la difes a a4 con Pavard, Umtiti, Varane ed Hernandez, poi i due mediani Pogba e Kanté e il tridente Mbappé-Griezmann-Matuidi alle spalle del 'centravanti-boa' Giroud.

Nella Croazia il ct Dalic conferma la formazione che aveva iniziato la semifinale contro l'Inghilterra, con Brozovic a centrocampo e l'attaccante Kramaric in panchina. In campo anche l'altro interista Perisic, sulle cui condizioni fisiche c'era qualche dubbio. Croazia quindi con Subasic, Vrsaljko, Lovren, Vida, Strinic, Rakitic, Brozovic, Rebic, Modric, Perisic, Mandzukic. 

È l'ultimo atto del Mondiale di Putin. Allo stadio Luzhniki di Mosca la finalissima si gioca davanti a una dozzina tra capi di Stato e di governo.

La Francia è sicura, sappiamo come vincere

E il presidente Vladimir Putin pensa ad un regime di visti semplificato per i tifosi stranieri che vorranno tornare in Russia. Domani per lui lo storico vertice di Helsinki con Trump. Durante una serata di gala dedicata alla chiusura del Mondiale, tenutasi al teatro Bolshoy di Mosca, ha promesso di pensare a un regime di visti semplificato per i tifosi stranieri che vorranno tornare in Russia.

"Sicuramente penseremo a un regime di visti il più confortevole possibile per i tifosi che si sono innamorati della Russia - ha dichiarato Putin - e daremo loro l'opportunità di continuare a conoscere il nostro Paese, tanto più che il potenziale di questa conoscenza è illimitato".

Putin ha poi aggiunto che i tifosi stranieri hanno rappresentato "la varietà della famiglia calcistica internazionale" e le migliori qualità di questa famiglia: "Cordialità, unità di spirito, fedeltà ai principi dello sport, gli ideali della diversità e del rispetto reciproco". Il presidente russo ha sottolineato che la Russia si è preparata responsabilmente ai Mondiali e che nel corso del torneo sono state spese molte buone parole nei confronti del Paese e del popolo russo. "Siamo contenti - ha detto - che i nostri ospiti hanno visto cadere con i loro occhi tutti i miti e i preconcetti". Fonte Ansa

Cerca nel sito