Consiglio regionale -Iil consigliere regionale e presidente della Conferenza permanente interregionale per l’Area dello Stretto Domenico Battaglia (Pd).è ottimista sulle dinamiche di sviluppo.

Consiglio regionale -Iil consigliere regionale e presidente della Conferenza permanente interregionale per l’Area dello Stretto Domenico Battaglia (Pd).è ottimista sulle  dinamiche di sviluppo.

28.0'7.2016  17:45 - 

 

“L’accordo raggiunto a Roma per il Porto di Gioia Tauro; il provvedimento sulla rotazione dei dirigenti e la scelta di incardinare l’esame nel merito del nuovo Piano regionale dei Trasporti attestano la capacità del Governo regionale di operare scelte significative nel segno dell’innovazione e della competitività e di aggredire senza indugi criticità e problemi”. 

E’ quanto afferma il consigliere regionale e presidente della Conferenza permanente interregionale per l’Area dello Stretto Domenico Battaglia (Pd).

“Altro che immobilismo - rilancia il consigliere - le accuse mosse alla Giunta guidata da Mario Oliverio sono confutate dai fatti che s’impongono nella loro evidenza”.

“Il Governo nazionale - di concerto con la Regione, i sindacati e tutti i soggetti coinvolti - si è attivato per fissare un crono programma di iniziative volte a risollevare le sorti dello scalo gioiese, scongiurando lo spettro del licenziamento per i lavoratori portuali, prospettiva che si annunciava preoccupante per il già fragile tessuto economico calabrese. Con la firma a Palazzo Chigi dell’accordo quadro - oltre a tutelare le maestranze con la garanzia della Cig e la costituzione di un’Agenzia pubblica per la riqualificazione e ricollocazione dei lavoratori - ha sottolineato Battaglia - si procederà con azioni infrastrutturali tese al rilancio di una realtà economica strategica”.     

“Di significativo interesse anche il provvedimento di rotazione dei dirigenti che segna la nuova organizzazione burocratica della Regione. Una scelta rivoluzionaria messa in atto dal  vicepresidente dell’Esecutivo, il professore Viscomi, diretta a dare nuovo impulso alla macchina amministrativa regionale nella direzione del dinamismo dell’agire pubblico, dell’innovazione e della trasparenza. Da ultimo, ma non  meno rilevante, il confronto istituzionale in Consiglio regionale in merito al nuovo Piano dei Trasporti. Un provvedimento molto atteso che innoverà profondamente il sistema complessivo dei collegamenti nella nostra regione nel segno dell’efficienza e della modernità, accogliendo anche le sfide che una regione a forte vocazione turistica come la Calabria, pone.  Grazie al dinamismo dell’azione di governo e all’operatività delle decisioni - ha concluso Domenico Battaglia - i risultati, in termini di crescita e sviluppo, non tarderanno ad arrivare”.

 

ll                                                                            L’Ufficio Stampa 

Cerca nel sito