Bova Marina - Successo per la prima edizione "Premio letterario Pasquino Crupi"

Bova Marina - Successo per la prima edizione "Premio letterario Pasquino Crupi"

 

 

21.08.2016  8:20 

di Francesca Martino 

 

Bova Marina, la questione meridionale di Pasquino Crupi in Piazza Municipio a Bova Marina nell'ambito del Premio.

L’iniziativa si è tenuta nella serata di venerdì 19 agosto ed è stata patrocinata dal Comune di Bova Marina; Reggio Calabria; l’Università per Stranieri “Dante Alighieri “ e l’Associazione culturale “Anassilaos”.
 

In merito all’incontro il Sindaco, l’Avv. Vincenzo Crupi ha dichiarato: “Mio padre si è sempre speso per la difesa della Calabria e del Mezzogiorno, combattendo senza sosta, contro i pregiudizi fatti sui calabresi.

 

Il modo migliore per ricordare Pasquino Crupi è portare avanti le sue idee e le numerose battaglie realizzate, ognuno per il compito che ha nella società.

Sono fermamente convinto che lo sforzo comune porterà ad avere una Calabria, che non si arrende e lotta incessantemente per i propri diritti e ideali.

 

Mi auguro che presto si possa realizzare il sogno di mio padre, quello per il quale ha sempre lottato fino alla fine dei suoi giorni”.

 

Dopo i saluti del Sindaco di Bova Marina Vincenzo Crupi, a presiedere la commissione del premio e' stata Francesca Neri, docente di italiano e latino;con lei Antonino Zumbo , Pro Rettore Vicario Università per Stranieri “Dante Alighieri”, Stefano Iorfida Presidente dell’Associazione “Anassilaos”, Santino Salerno Docente di materie letterarie, Curatore degli “Scritti sparsi di Pasquino Crupi” , edito da “Città del Sole Edizioni”. 
 

Il Premio si è rivolto alla Narrativa – Poesia –Saggistica - Cultura ed e' stato presentato il libro di Pasquino Crupi “Scritti sparsi di un meridionalista critico militante “ a cura di Santino Salerno, che ha tratteggiato la personalità libera e libertaria del personaggio.

 

Un libro indipendente che raccoglie “pezzi” giornalistici dell’intellettuale bovese, apparsi su note riviste e giornali tra l’inizio degli anni Ottanta. Sono articoli che trattano svariati temi: letteratura, storia, critica letteraria, fatti o eventi culturali legati insieme da un filo conduttore, quello della libertà di pensiero.

Pasquino Crupi è stato un giornalista singolare, provocatorio e guerrigliero votato all’eresia. 

 

La sua attività di scrittura lo ha contraddistinto nei suoi studi letterari e nelle sue innumerevoli battaglie di “meridionalista senza conversione” come amava definirsi e come chiaramente chiese di essere ricordato.
 

Nel corso della serata un momento toccante è stato l’intermezzo musicale " La Questione Meridionale" a cura del musicista ,,  che ha incantato il numeroso pubblico con l’inedito musicale.

 

A conclusione dell’appuntamento sono stati consegnati delle targhe ai tre vincitori del “Premio Letterario Pasquino Crupi”:  il cantastorie Gianni Favasuli; lo storico Giuseppe Caridi e al Dr. Eduardo Lamberti Castronuovo.

FavasuliCaridiLamberti

FotoYoutube e Provincia

Cerca nel sito