Bova Marina - Il "Chioschetto by 3" di Fabio Tuscano si arricchisce delle opere di pittura e mosaico del Laboratorio dell'UTE-TEL-B (Università per la Terza Età e per il Tempo Libero della Bovesìa)

Bova Marina - Il "Chioschetto by 3" di Fabio Tuscano si arricchisce delle opere di pittura e mosaico del Laboratorio dell'UTE-TEL-B (Università per la Terza Età e per il Tempo Libero della Bovesìa)

 11.08.2016  18:45 - 

di Elio Cotronei - 

La fantasia innovativa e l'idea sempre presente di valorizzare le risorse locali ha portato il titolare del locale a rivolgersi al Laboratorio artistico dell'UTE-tel-B per rendere particolarmente caratteristico il suo locale. L'idea conduttrice è stata di collocare sotto il piano di cristallo dei tavoli e sul frontale del bancone di servizio delle immagini pittoriciche o a mosaico. Ha affidato alla   creatività del gruppo la realizzazione dando qualche desiderata di massima.

Alcuni artisti hanno liberato veramente la la loro dinamica realizzatrice con delle performance efficaci e perticolarmente ambientate.

Un esempio l'opera presentata in copertina dove si immagina la Rocca Bianca - uno degli elementi caratterizzanti la cittadina - come la testa di una tartaruga rivolta verso il mare.

Già in passato il locale all'apertura, ormai alcuni anni addietro, aveva presentato elementi innovativi per l'area introducendo quello che ormai ha ampia diffusione in Europa come il Kebab nome turco corrispondente al gyros greco e i suvlaki, spiedini di carne tipici della Grecia. 

Il laboratorio artistico dell'UTE-TEL-B si era cimentqato negli anni passati nelle relizzazione e dono di una copia del quadro raffigurante la Madonna del Mare molto più grande dell'originale che trovasi nella chiesa di don Bosco in Bova Marina e di altre due copie donate anch'esse alla chiesa dell'Assunta di Delianuova e alla chiesa di Santa Caterina in Bova. Come se non bastasse il Laboratorio dell'UTE-TEL-B ha realizzato un grande mosaico alto due metri che è stato donato alla comunità, per iniziativa e spese del presidente dell'UTE-TEL-B, prof. Elio Cotronei, ed è stato collocato in prossimità del Capo San Giovanni d'Avalos dove svetta la grande statua della Madonna. 

Un'altro mosaico rappresentante la Madonna del Mare era stato donato alla parrocchia dell'IMMACOLATA e collocato sulla facciata su idea delo Parroco e poi rimosso per evitare polemiche dei soliti perdigiorno.

LE FOTO DEL LOCALE

Cerca nel sito