Poesia vernacolare a cura di Pasquale ' Lillo' Sergi

04.03.2017 20:25
 

04 marzo 2017     20:29

Posted by Domenico Salvatore

Risultati immagini per melito porto salvo

"QUANTU COSI CAPISCÌA" (INEDITA)

 

Tantu tempu fa ti canuscìa
Quandu ‘nto me’ cori tu thrasisti
All’ inthrasattu… com’ n lampu
Poi cchjiù i ddhà non niscisti

Mai a nuddhu vosi tantu
Chista mai fu ‘na shranizza
Cu ttìa sempr' haiu bbelli cosi
Cchjiù i tuttu ‘a cuntentizza

Spissu scrivu i ‘stu sintimentu
Chi tantu ‘u cori mi pigghjiàu
Sì ‘a sula chi sempri penzu
Tutti ‘i pinzeri mi scumbinàu

Subtu ch’ a risa mi shrambasti
Chi ti vogghjiu allura capiscìa
Pi’ tutt’ a vita…eternamenti
Sempri e comunqui vicin’ a mmia

‘Nti thristi mumenti chi passai
Puru tanti cosi capiscìa
E’ com' on hjiuri senza culuri
‘Sta me’ vita senz’ e tia

Si pi’ ccasu m‘ bbandunassi
Pi’ mmia fùssiru tempi duri
‘Sta me’ vita fussi thristi
Com’ n mundu senz’ amuri

Fussi com’ on celu senza suli
Com’ a ‘na sirata non stellata
Chi ti ietta propriu ‘n terra
Comu 'na musica stunata

Sulu ‘na cosa ora mi turmenta
E’ chiddhu chi si chjiama schjiantu
Mi iapru l’occhji e non mi ti viu
Cusì su’ prontu p’ u campusantu

L'immagine può contenere: una o più persone e spazio all'aperto

 

Cerca nel sito