COSENZA-Le vie del Signore, sono infinite, Padre Fedele Bisceglia, nominato assessore

25.06.2016 21:41

 

Ambasciatore deglinvisibili e degli ultimi. Chi lo ingiuriava 'mostro', chi stupratore' e chi pedofilo, ma la verità ha trionfato e le bugìe sono state smentite in sede giudiziaria, restituita la dignità ad un innocente

COSENZA, 25 GIU - Padre Fedele Bisceglia, l'ex frate cappuccino assolto con sentenza definitiva in Cassazione dall'accusa di violenza sessuale nei confronti di una suora, ricoprirà l'incarico di assessore nella nuova giunta comunale di Cosenza.

Ad annunciarlo, con un post su Facebook, è il sindaco della città, Mario Occhiuto. L'ex sacerdote sospeso a divinis, che sul social appare in una foto con il sindaco, avrà assegnata la delega al "contrasto alle povertà, al disagio, alla miseria umana e materiale, al pregiudizio razziale e religioso, alla discriminazione sociale; ambasciatore degli invisibili e degli ultimi".

Padre Fedele, conosciuto anche come capo degli ultrà del Cosenza Calcio, nella sua città ha fondato l'Oasi Francescana, una struttura di accoglienza per i poveri. "Sono felice per questa nomina - ha detto padre Fedele - che mi spinge a fare ancora di più per i poveri.

Il mio impegno sarà quello di costruire un dormitorio, perché nessuno debba ritrovarsi a dormire in strada".

Cerca nel sito