Condofuri, sottoscritto il protocollo per attività a favore della popolazione immigrata

28.06.2016 18:46

di Francesca Martino -  

 

È stata presentata nella mattinata di ieri 27 Giugno in conferenza stampa, la sottoscrizione del protocollo per le attività a favore della popolazione immigrata (rifugiati e richiedenti asilo vittime di tratta e sfruttamento degli esseri umani) nell’ambito del progetto SPRAR di Condofuri “La meta sconosciuta”, guidato dal Comune come ente capofila insieme alla “Work Società Cooperativa”, ente gestore, ed al partner “Marzo 78”. 

 

Sono intervenuti il Sindaco, Salvatore Mafrici, che ha spiegato le finalità del progetto:

“Sensibilizzare ed approfondire la conoscenza e la consapevolezza, da parte di tutti gli attori coinvolti, dell’attuale commissione tratta-protezione internazionale, al fine di garantire una corretta presa di carico di coloro che pur essendo dei richiedenti titolari di protezione internazionale sono o potrebbero essere anche vittime di tratta, supportando il dialogo e rafforzando la cooperazione inter-istituzionale locale e nazionale, nonché accrescere la consapevolezza del fenomeno della tratta nel sistema di protezione internazionale, nella società e tra le vittime”.

Mentre Mario Larussa per la cooperativa “Woork” ha sottolineato che:

“Il protocollo serve per fare un lavoro vero e proprio per l’integrazione

 

 

Cerca nel sito