Catanzaro - Iniziative regionali per lo sviluppo dell'altopiano silano

01.07.2016 13:01

E’ stata depositata dai consiglieri regionali Orlandino Greco, Giuseppe Aieta, Domenico Bevacqua, Mauro D’Acri, Giuseppe Giudiceandrea, Carlo Guccione e Franco Sergio una mozione sulla “Valorizzazione turistica dell’altopiano silano, approvazione Masterplan della Sila”.

“Il primo dato politicamente rilevante, dal quale emerge l’urgenza di intervenire sulla valorizzazione turistica dell’altopiano silano, è che questa mozione è stata sottoscritta da tutti i consiglieri regionali di maggioranza eletti a Cosenza.” A dichiararlo è Orlandino Greco, presidente del gruppo Oliverio Presidente e primo firmatario della mozione. “E’ inaccettabile che una regione come la Calabria, ricca di uno straordinario patrimonio culturale, storico, artistico e naturalistico sia negli ultimi posti delle graduatorie sull’offerta turistica in Italia. Sino ad oggi in Calabria sul turismo, così come in altri settori economici, vi è stata esclusivamente una distribuzione a pioggia di finanziamenti fuori da ogni logica di programmazione atta a destagionalizzare e diversificare l’offerta turistica. Appare quindi indispensabile rimodulare il sistema degli interventi di finanziamento, premiando le scelte di qualità, e individuando alcune ‘aree di sviluppo turistico’ nelle quali si operi con progetti organici e integrati che promuovano investimenti pubblici e privati. In ragione è stato redatto un primo masterplan per lo Sviluppo turistico dell’Altopiano Silano, che prevede un progetto organico di investimento, valutato dal punto di vista della fattibilità economica e dell’impatto ambientale, idoneo a creare tutte le infrastrutture necessarie affinché possa determinarsi uno sviluppo turistico in grado di generare ricchezza e possibilità occupazionali. Alcuni degli interventi previsti: a Camigliatello il ripristino e la ristrutturazione delle infrastrutture a servizio degli impianti di risalita e delle piste, delle aree ricettive e la trasformazione della Colonia Federici in un centro benessere; il ripristino del centro sperimentale e dimostrativo dell’Arsac attraverso locali ricettivi e l’allestimento di un’area museale, un maneggio e un’area per l’allevamento delle trote; a Lorica la ristrutturazione completa dell’area camping, realizzazione di nuove piste da sci verso la valle del Fallistro e la creazione di nuove strutture ricettive e sportive lungo il lago; a Silvana Manzio, la riqualificazione del villaggio; a Ciricilla, la costruzione di un nuovo impianto di risalita e la risagomature delle piste; a San Giovanni in Fiore, la riqualificazione della struttura Florens da adibire a scuola di alta formazione per chef e per la valorizzazione della dieta mediterranea. E’ previsto inoltre per le strutture alberghiere di Camigliatello Silano e Lorica un credito d’imposta per interventi di ristrutturazione, eliminazione delle barriere architettoniche ed efficientamento energetico. Come si può ben notare – evidenzia Orlandino Greco -  si tratta di un disegno progettuale organico che richiede importanti investimenti concentrati in un’unica area. Attraverso la mozione, si impegna il presidente Oliverio e la giunta regionale ad approvare il masterplan; a realizzare uno studio di fattibilità e ad individuare i fondi necessari per gli interventi previsti. Sono certo – conclude Greco - che il presidente Oliverio, da sempre attento alle dinamiche sociali, culturali e turistiche della Sila, saprà agire con determinazione per arrivare ad una rapida approvazione del masterplan e saprà cogliere questa importante iniziativa, proposta da diversi consiglieri regionali i quali credono fermamente che sia il tempo di una nuova Calabria.”

 

 

ll                                                                          L’Ufficio Stampa Cons. Reg.

Cerca nel sito